I LOVE Creamy Comfort!

Mentre attendiamo di provare il nuovissimo fondotinta di Neve Cosmetics che si preannuncia come il prodotto top nel panorama del make-up naturale, innovativo e con performance straordinarie, vi volevo parlare del precedente fondo creato dall’azienda Torinese.

Il Creamy Comfort ha rappresentato una novità davvero tanta attesa: finalmente la nostra cara Neve aveva realizzato un fondo fluido, adatto quindi anche alle pelli normali/secche ed eravamo in tante ad attenderlo. Ma si sa, tutto il web si basa sull’immediatezza e sulla velocità con cui vengono date le informazioni ed altrettanto velocemente questo prodotto sembra sia stato già dimenticato…ma io non l’ho affatto cestinato ed anzi ora sono pronta a darvi la mia recensione: come al solito, mi è servito tanto tempo perchè l’ho voluto mettere alla prova e vedere i suoi effetti a lungo termine sulla mia pelle.

Prima di tutto com’è la mia pelle? Bella domanda….ultimamente sta cambiando, trovo sia molto meno secca del solito. Anzi ultimamente la definirei normale-mista, con qualche leggera oleosità localizzata sopratutto su fronte e lati del naso. Non ho impurità o punti neri, non ho pori dilatati ma qualche rossore e delle discromie sulle guance.

 

Come applico in fondotinta?

Ecco, secondo me questo è il punto fondamentale: per un’ottima resa -e vi ripeto, ho sperimentato di tutto- occorre utilizzare la blender bagnata e ben strizzata. Io uso la Blending Drop: mi piace la sua forma, è morbida e della giusta dimensione.

Qui di fianco vedete la foto presa dall’Instagram di Miss Bio—-> seguimi!

Prelevo poco prodotto alla volta  lo metto sul dorso della mano, dopodichè utilizzando la Drop inizio ad applicarlo sul viso. Non “striscio” il fondotinta ma piuttosto lo tampono, cercando di stenderlo in maniera uniforme. Parto sempre dal centro del viso per poi spostarmi verso l’esterno. Il bello dell’uso della blender è che permette un’applicazione leggera, modulabile e fresca!

 

Nelle zone che necessitano di maggiore coprenza, mi limito ad aggiungere un pochino di prodotto in più sempre con la stessa tecnica: se avete delle imperfezioni evidenti, magari sarebbe bene applicare PRIMA del fondotinta un buon correttore specifico.

La tonalità che ho scelto per me è la TAN WARM: si adatta bene al mio incarnato senza farmi apparire nè troppo gialla nè spenta. L’effetto complessivo è molto naturale.

Terminata la stesura del Creamy Comfort, passo un velo di cipria trasparente: uso la DEWY sempre di Neve che mi piace tanto perchè opacizza delicatamente ma allo stesso tempo dona un aspetto luminoso, quasi perlescente, ma molto molto delicato.

Per finire in bellezza, dopo il BLUSH che per me è un prodotto INDISPENSABILE , applico sulle gote un tocco di illuminante, il Resplendent Highlighter nr. 2 di PuroBio…spettacolare!

 

Lo vedete in foto, è quello splendore al centro: è rosato ed è davvero bello. La cialda è iper-pigmentata perciò ne basta davvero una spolverata che applico il il suo pennello piatto e largo.

La realizzazione di questa base per il viso nella pratica è davvero semplice:  mi bastano 4 o 5 minuti non di più. Visto che sono spesso di fretta e devo fare tutto con rapidità(prepara il pranzo/fai partire la lavatrice/truccati/rifai il letto e così via!), non riesco a dedicare più tempo al trucco quotidiano.

Nonostante la velocità e semplicità di realizzazione, il risultato finale mi piace moltissimo: sento la pelle idratata ma dal tocco setoso, ho un colorito uniforme e luminoso: ogni volta che ho indossato questo fondo per venire in negozio, le clienti mi chiedevano <<Che prodotto porti? Mi piace tanto questo effetto naturale!>>. Per quanto riguarda la durata, su di me il Creamy Comfort è davvero soddisfacente: lo metto la mattina e sono a posto sino a sera. E’ chiaro che, verso le 16 del pomeriggio, si alleggerisce un pochino, ma  non così tanto da richiedere un ritocco.

Se non conoscete il Creamy Comfort di Neve Cosmetics, perchè non approfittate della giornata dedicata al trucco che si terrà sabato 24 febbraio qui da Miss Bio per venire a provarlo?

Come OGNI PRODOTTO cosmetico in commercio, non è detto che vada bene a tutte voi: per qualcuna sarà il top, per qualcun’altra no. Dipende moltissimo dalla vostra pelle e dal suo stato, dalla coprenza che cercate e dall’effetto finale che volete ottenere. Dovete solo provarlo.

Spero che questa mia recensione vi sia stata utile e che vi abbia aiutato a farvi un’idea più precisa di com’è questo fondotinta.

A presto!